Best Presentations 2019

Section 1: Nuclear and Subnuclear Physics

First Prize ex aequo

Giulia Di Gregorio, Università di Pisa
Misura della sezione d'urto del processo pp→VH(bb¯) a LHC con il rivelatore ATLAS e prospettive future.

Sara Ziliani, Università di Milano e INFN, Sezione di Milano
Lifetime measurements of the second 2+ state in neutron-rich 16O and 20O with AGATA+PARIS+VAMOS setup.

Second Prize ex aequo

Rosanna Depalo, INFN, Sezione di Padova
Nuova misura diretta della sez. d’urto della reazione 6Li(p,γ)7Be a LUNA.

Alessio Mangoni per la Collaborazione BESIII, Università di Perugia e INFN, Sezione di Perugia
Ampiezze forte e elettromagnetica dei decadimenti del mesone J/ψ in barioni e la loro fase relativa.

Mentions

Mattia Campana, Dipartimento di Fisica, Università di Roma La Sapienza e INFN, Sezione di Roma
Caratterizzazione di cristalli di LYSO e fotomoltiplicatori al silicio (SiPMs) per il Barrel Timing Detector dell'esperimento CMS.

Alessandro Alberto Oliva, Dipartimento di Fisica e Astronomia, Università di Catania, INFN, Laboratori Nazionali del Sud, Catania e CSFNSM, Catania
Studio dalla reazione indotta da neutroni 17O(n,α)14C alle energie di interesse astrofisico mediante il Trojan Horse Method.

Section 2: Solid State Physics

First Prize ex aequo

Elena Blundo, Dipartimento di Fisica, Università di Roma La Sapienza
Proton-induced straining of two-dimensional crystals.

Gianluca D'Olimpio, Dipartimento di Scienze Fisiche e Chimiche, Università dell’Aquila, Coppito, AQ
Transition-metal dichalcogenide NiTe2: An ambient-stable material for catalysis and nanoelectronics.

Second Prize ex aequo

Danila Amoroso, CNR-SPIN, Università “G. d’Annunzio”, Chieti
First-principles approach to novel 2D ferromagnets.

Davide Romanin, Dipartimento di Scienza Applicata e Tecnologia, Politecnico di Torino
Field-effect induced high-TC superconductivity in hole doped hydrogenated diamond(111).

Mentions

Simone Di Cataldo, Institute of Theoretical and Computational Physics, Graz University of Technology, Austria
Polymorphism in Ca(BHx)2: Towards superconductivity in ternary hydrides.

Elena Stellino, Dipartimento di Fisica e Geologia, Università di Perugia
Infrared study of the pressure-induced metallization in 2H - MoTe2.

Section 3: Astrophysics

First Prize

Dimitrios Kyratzis per la Collaborazione HERD, GSSI, L’Aquila
HERD: The High Energy Cosmic-Radiation Detection facility.

Second Prize

Filippo Marini, Dipartimento di Fisica, Università di Padova e INFN, Sezione di Padova
The JUNO large PMT readout electronics and trigger.

Mentions

Federica Pompa, Dipartimento di Fisica, Università di Bologna
SN neutrino detection in XENONnT TPC and Vetos.

Giorgio Viavattene, Università di Roma Tor Vergata
Tor Vergata Synoptic Solar Telescope: Preliminary optical design and spectral characterization.

Section 4: Geophysics and Physics of the Environment

First Prize

Fabio Madonna, CNR, Istituto di Metodologie per l'Analisi Ambientale, Tito Scalo, PZ
Can Reference radiosounding measurements be used to improve historical time series?

Second Prize

Yemane Kelemework Equbamariam, Dipartimento di Scienze della Terra, dell'Ambiente e delle Risorse, Università degli Studi di Napoli Federico II
Spectral analysis of potential field data for depth estimation.

Mention

Giuseppe Bilotta, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Sezione di Catania, Osservatorio Etneo, Catania
Studying the rheology of geophysical flows with physical-mathematical models: An application of the GPUSPH particle engine.

Section 5: Biophysics and Medical Physics

First Prize

Allegra Conti, NeuroSpin, Institut des sciences de la vie Frédéric Joliot, Direction de la Recherche Fondamentale, Commissariat à l'Energie Atomique et aux Energies Alternatives, Université Paris Saclay, Gif-sur-Yvette, France e Laboratorio di Fisiologia Neuromotoria, IRCCS, Fondazione Santa Lucia, Roma
Longitudinal MRI follow-up of ultrasound-induced blood-brain barrier disruption.

Second Prize

Lorenzo Scavarda, Dipartimento di Fisica, Università di Torino
Design and performance of the calorimeter for the FOOT experiment.

Mention

Alessandra Maiuro, Dipartimento di Fisica, Università di Roma La Sapienza
Diffusione e perfusione MRI per la diagnosi di patologie placentari umane in vivo.

Section 6: Applied Physics, Accelerators and Physics applied to Cultural Heritage

First Prize ex aequo

Lucia Giuliano, INFN, Sezione di Roma e Università di Roma La Sapienza
Flash therapy: an innovation in particle therapy.

Mariaelena D'Errico, Università di Napoli Federico II e INFN, Sezione di Napoli
Radiografia muonica e archeologia: Individuazione e ricostruzione in 3D di cavità nascoste.

Second Prize ex aequo

Gabriele Frigenti, Museo Storico della Fisica e Centro Studi e Ricerche “Enrico Fermi” - Centro Fermi, Roma, IFAC-CNR, Sesto Fiorentino, FI e LENS, Università di Firenze, Sesto Fiorentino, FI
Microbubble whispering gallery mode resonator as an all-optical platform for the characterisation of photoacoustics contrast agents.

Nicola Funicello, Università di Salerno, Fisciano, SA
NMR portatile a basso campo.

Mentions

Giorgio De Thomasis, Dipartimento di Scienze Fisiche e Chimiche, Università dell'Aquila, Coppito, AQ
Nano-confined water in amorphous cellulose.

Domenico Mallamace, Dipartimento MIFT, Università di Messina
Proton NMR relaxation times allow to study molecular correlations within water-methanol solutions.

Section 7: Physics Education and History of Physics

First Prize

Marta Carli, Dipartimento di Fisica e Astronomia, Università di Padova
Teaching4Learning@UniPD: l'esperienza del Dipartimento di Fisica e Astronomia.

Second Prize

Sara Satanassi, Dipartimento di Fisica e Astronomia, Università di Bologna
Un modulo sui computer quantistici per studenti di scuola secondaria: risultati dal progetto I SEE.

Mention

Enrico Bagni, Dipartimento di Economia e Management, Università di Pisa
Sulla scoperta di alcuni scritti di storia e sviluppo della fisica riconducibili a Bruno Pontecorvo (periodo francese, 1936-1939).